ClickCease
FABBRICA TAPPARELLE

Come pulire le tapparelle

  • RIPARAZIONI
  • SOSTITUZIONI
  • MOTORIZZAZIONI
Come pulire le tapparelle

Come pulire le tapparelle

Come pulire le tapparelle: in modo tale da eliminare quelle polveri per nulla piacevoli e soprattutto pericolose.

La pulizia della casa è un aspetto rilevante per quanto riguarda il vivere serenamente l’ambiente delle quattro mura.

Lo sporco infatti, oltre ad influire negativamente sull’estetica, può comportare anche problematiche fisiche che non dovrebbero essere sottovalutate.

L’inquinamento atmosferico delle nostre città purtroppo crea polveri sottili che respiriamo ogni giorno, provocando disturbi al sistema polmonare. Particelle che addirittura entrano nelle nostre abitazioni o che vanno a depositarsi sugli infissi, come ad esempio sulle tapparelle.

Immagino che troverai sicuramente fastidioso lo sporco che si accumula nei fori presenti nei sistemi per l’apertura e chiusura delle finestre. Un qualcosa di fortemente antiestetico che fa sembrare la tua dimora poco curata, con il rischio concreto di fare una brutta figura davanti ai propri ospiti. Quindi armati di pazienza, buona volontà, olio di gomito e segui gli accorgimenti necessari su come pulire le tapparelle nella maniera corretta.

Come pulire le tapparelle

Come pulire le tapparelle

La pulizia delle tapparelle dovrebbe essere un’abitudine da eseguire almeno tre o quattro volte ogni anno. Un’azione periodica per preservare la tua salute e soprattutto l’integrità della tapparella stessa. Ma come pulire le tapparelle? Ecco alcuni utili consigli da seguire attentamente:

  • Utilizza le strumentazioni adeguate in base ai materiali della tapparella
  • Esegui il tutto con molta cautela
  • Elimina per bene la polvere prima della pulizia vera e propria

Togliere la polvere è l’aspetto primario che devi tenere in considerazione, con l’ausilio di un semplice canovaccio umido. Tuttavia per la pulizia tapparelle esterne, se non danno sul balcone, bisogna necessariamente aprire il cassonetto per iniziare la pulizia. Essendo posizionato in altezza è fondamentale prestare attenzione. Quando si deve levare la sporcizia vi è il rischio di protendersi in maniera eccessiva, con il pericolo caduta da non trascurare. In questi casi fatti aiutare da qualcuno.

Pulizia tapparelle in plastica, alluminio, legno: i prodotti da utilizzare

In base alle caratteristiche dell’infisso è necessario impiegare un determinato prodotto rispetto ad un altro, basandosi quindi sui materiali con i quali è stata realizzata la tapparella.

Per la pulizia delle tapparelle in plastica, così come quelle in metallo o in legno, una buona soluzione è un mix di acqua bollente e sapone, al massimo con qualche goccia d’aceto o bicarbonato per le incrostazioni più ostinate. Per quelle realizzate in alluminio (ma anche per quelle con plastica) si può utilizzare un macchinario a vapore.

Se hai un problema di tipo meccanico con la tapparella o se hai una tapparella elettrica ricorda che sulla pagina iniziale puoi richiedere il servizio di riparazione tapparelle a Roma.